La vita agra

by SANTA BANANA

supported by
/
  • Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

    Scarica il disco intero liberamente mettendo prezzo 0, ma se ci vuoi donare qualcosa sei più figo.
    ----------
    Download the full record with price 0, but be cool, donate something!

     name your price

     

1.
00:48
2.
3.
00:58
4.
5.
00:55
6.
7.
00:31
8.
02:13
9.

about

OUT il 01/01/2015 ONE SIDE 12" per MACINA DISCHI (macinadischi.bandcamp.com)!

credits

released January 1, 2015

Recorded and mixed by Valerio "V fisik" @ Inferno studio (vfisik@tiscali.it)
Artwork: paper resistance (www.paper-resistance.org)

tags

license

feeds

feeds for this album, this artist

about

SANTA BANANA Bologna, Italy

contact / help

Contact SANTA BANANA

Streaming and
Download help

Track Name: 1010011010
Voglio smettere di scegliere
La complessità della vita mi dà il mal di testa
Voglio evadere da questa gabbia di incubi in codice binario

Lascio volentieri a voi l’illusione dell’arbitrio
Sentitevi liberi di decidere anche per me
Scollego il lobo frontale e ricomincio a respirare
--------------------------------------------------------------------------------------------------
Making choices can be hard and painful. Following instincts is easier but can give you life lasting regrets. Buy a beer while you think about this.
Track Name: Petralia was right
Un esercito in divisa in cerca di intrattenimento
Voglia di divertirsi e non pensare
Avete bisogno dell’identità di qualcun altro
Per trovarvi un posto nel mondo
Omologati e inquadrati, come cadetti
Come guardie in parata

Fino alla prossima moda
Fino al prossimo cambio di guardia

Mi troverete al solito posto
Ma non mi riconoscerete
Perché non vi assomiglio

Fino alla prossima moda
Fino al prossimo cambio di guardia

Mai come voi.
----------------------------------------------------------------------------------------------
When i discovered punkrock in the early 90s it was something that required passion and sharing ideas, spaces and attitude. It was about finding the courage to be who you are, not following the latest fashion. It was not only entertainment. Fuck fashion, stay punk.
Track Name: Mamma Roma
Vita, nessuna prospettiva
Sopravvivere è l’unica possibilità che ti è concessa
Il sapore dell’esistenza è sgradevole e contraffatto
come quello di un pezzo di carne avariata

Non combattere il senso di nausea con cui ti svegli tutti i giorni
E’ l’ultimo sintomo di voglia di vivere che ti rimane

Vita, nessuna prospettiva
Dispersi alla deriva, nessuna via d’uscita

Mamma, mi rubano la vita
-----------------------------------------------------------------------------------------------
Surivivng in times of recession can be pretty hard. If you’re not starving in the streets you’re probably having Xanax for breakfast to keep away the feeling of uselessness that grasps you in a world where work has become a privilege and corporations rape the world no matter which politician is in charge. Life is a bitch, indeed.
Track Name: Urla di dolore dal radiatore
Anche oggi ho dissipato calore
Nessun isolamento tiene mai abbastanza
Da evitare l’attrito, il contatto superfluo

Stiamo cercando la soluzione di un’equazione assurda
Arrestare l’irreversibile o quantificare le perdite
E’ inutile come cercare di prolungare questo tempo

L’unica scelta possibile è la velocità
Del processo di disgregazione
--------------------------------------------------------------------------------------------------
This one is really simple. Life is a war against the second law of
Thermodynamics. It looks like Thermodynamics always win in the long period.
Track Name: Membri di governo
Oggi ho acceso la tv, c’era la faccia del presidente del consiglio
Sotto scorrevano nomi di ragazze, a quanto pare tutte sue amanti
Che uomo generoso, se potesse ci fotterebbe tutti quanti
Non importa chi tu sia o da dove vieni
Il mio governo scopa più del tuo.
----------
Berlusconi’s government was completely unfit to rule Italy (or any other
country), but there was one thing where they couldn’t be beaten: they fucked like there’s no tomorrow. This is a late farewell. Goodbye assholes!
Track Name: Disfunzioni
Cosa c’è? Non sento più me
Cosa c’è? Non sento più te
Cosa c’è? Non sento più niente
Cosa c’è? Non sento niente di niente

Perché? Dimmelo

Non lo so, non lo so

Lo scoprirò
----------
When i first gave this lines to a friend of mine to read them, he thought they were about failing relationships. I was surprised because in my head i thought of them as an attempt to describe what goes on inside your head when you’re making love and all of a sudden your penis refuses to cooperate. Well, it works either way i guess.
Track Name: Pane e merda
Il futuro è qua se riesci a farti bastare quel che non avrai mai
Un cimitero di ambizioni e desideri in decomposizione
Dura scegliere tra una vita di battaglie perse e la rassegnazione
Alla mensa dello stato servono pane e merda anche a colazione

Dentro o fuori non fa differenza
il vuoto avanza e annulla ogni resistenza
Imparare a non muoversi e a non collaborare
Non crearsi nuovi bisogni impossibili da realizzare

Dentro o fuori non fa differenza
Il vuoto avanza e annulla ogni resistenza

Ogni scelta è presa lanciando un dado
Non si prosegua azione secondo un piano

Pane e merda, la tua scelta
Pane o merda, non c’è scelta

No!
----------
When you feel overwhelmed by reality and life leaves you with no real choice to make, there is still one thing you can do: embrace chaos, grab your board and go for the big wave.
Track Name: Il diavolo e il telecomando
Uno schermo acceso al buio, scariche elettrostatiche e rumore bianco
Poi compare una donna legata ad una sedia elettrica
davanti a lei due bambini biondi vestiti di bianco

Poi una voce fuori campo, come in un quiz a premi
“Forza bambini, tasto bianco per Gesù, tasto nero per Satana!”

Loro scoppiano a ridere e schiacciano il tasto nero,
mentre le carni della donna friggono mostrando le ossa fumanti
----------
When i eat before going to sleep sometimes i have horrible nightmares. This one was about a woman chained to an electric chair, two kids from hell, a remote control to choose between life and death. Guess how it ends. Ugly shit, man.